Sciatt (“rospo” in lombardo)

Standard

Sciatt

Sono cubetti di formaggio semigrasso Vatellinese passati in una pastella di grano saraceno e fritti in olio bollente, serviti con insalata di stagione.
Il nome “SCIATT” dal dialetto rospo è dovuto per la forma che il prodotto assume dopo la cottura.

INGREDIENTI:
110 gr di farina di grano saraceno
55 gr farina bianca
Q.B. formaggio semigrasso Valtellina a cubetti
1 bicchierino di grappa
1 bicchiere di acqua minerale
1/2 bicchiere di birra
Q.B. di sale e pepe
Olio per friggere

PROCEDIMENTO:
Lavorare le farine, la grappa l’acqua e la birra fino ad ottenere una pastella liscia e consistente, con l’aiuto di un cucchiaio versare un cubetto di formaggio intinto nella pastella nell’olio bollente. Si ottengono delle piccole bignole brune.
Servire su un letto di insalata di stagione.

CURIOSITA’:
Per agevolare la procedura di copertura del formaggio con la pastella ed evitarne la fuoriuscita in cottura il consiglio è di tagliare il formaggio a cubetti e porlo in congelatore per circa 20 minuti.
Al momento di friggere prelevare con uno stuzzicadenti da spiedino un cubetto di formaggio e rotearlo nella pastella. Lasciarlo cadere nell’olio bollente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...