Tagliatelle ai funghi Champignon e Porcini

Standard
Tagliatelle ai funghi champignon e porcini

Tagliatelle ai funghi champignon e porcini

Una ricetta semplice, ma di grande effetto! Io l’ho realizzata per il pranzo di Natale ed è stato un successo!

INGREDIENTI:

      PER IL SUGO

500gr di funghi champignon freschi
100gr di funghi porcini secchi
1 scalogno
1 spicchio di aglio
1/4 di cipolla bianca
1/2 bicchiere di vino bianco per sfumare
1 noce di burro
1 cc di farina
Q.B. Olio evo
Q.B. di brodo vegetale
Q.B. sale e pepe
Q.B. prezzemolo tritato
Q.B. latte

      PER LA PASTA:

400 gr di farina 00
4 uova
Q.B. di farina di Semola
PROCEDIMENTO per il sugo:
Preparare i funghi champignon ben puliti e tagliati grossolanamente (non preoccupatevi di farli troppo piccoli perchè in cottura si ridurranno alla metà).
Far bollire dell’acqua, spegnere il fuoco e mettere in ammollo i funghi secchi per qualche minuto. Separate i funghi dall’acqua e con un colino a maglie fitte o con l’aiuto di una garzina passare al setaccio l’acqua di ammollo dei funghi secchi per pulirla dalle impuritá e metterla da parte.
Sminuzzare lo scalogno l’aglio e il quarto di cipolla e far rosolare tutto in olio evo.
Quando il soffritto sarà pronto aggiungere i funghi champignon e i funghi secchi rinvenuti e lasciare insaporire. Sfumare con il vino bianco e lasciare evaporare.
Aggiungere l’acqua di ammollo dei funghi secchi che avevamo tenuto da parte aggiustare di sale e di pepe.
Lasciar cuocere una ventina di minuti a fuoco basso con il coperchio, e, se necessario aggiungere brodo vegetale o acqua calda.
Dopo 20 minuti prelevare 1/3 del preparato e passarlo al mixer con una noce di burro, un pò di latte e un cc di farina. Unire la crema al resto e far cuocere ancora due o tre minuti.

PROCEDIMENTO per la pasta:
Disporre la farina a fontana (lo so, si dovrebbe fare su un piano di legno o di marmo, ma  per essere pratiche e non sporcare troppo in giro, va bene una grossa insalatiera) rompere le uova intere all’interno e iniziare ad incorporare il tutto.
All’inizio l’impasto risulterà grumoso e appiccicoso, ma NIENTE PANICO! continuando ad impastare energicamente per alcuni minuti i grumi si scioglieranno e l’impasto risulterà liscio e omogeneo.
Fasciare l’impasto in un canovaccio umido o in una pellicola e porre a riposo per 30 minuti in frigo o in luogo fresco.
A questo punto due strade percorribili:
1- tirare la sfoglia con il mattarello cercando di renderla il più sottile possible. Per non farla attaccare al tavolo e al matterello cospargerla di farina di semola. Arrotolarla e tagliarla dello spessore dediserato. Le tagliatelle sono di 0,5 cm.
2- Usare la “nonna papera” (per chi non sapesse cosè ecco la foto) per tirare la sfoglia ed eventualmente anche per tagliarla.

"NONNA PAPERA"

“NONNA PAPERA”

Differenze tra i due metodi: la rugosità dell’impasto e la tenuta del condimento. Con il primo metodo l’impasto risulta più grezzo e poroso e il sugo attacca meglio rispetto al secondo.

Se avete tempo e posto per farlo, appendete le tagliatelle in modo che possano asciugare un pò, in questo modo in cottura eviteranno di appiccicarsi (se non avete tempo per farlo aggiungete un goccio di olio nell’acqua di cottura).

Esistono anche dei pratici “stenditagliatelle” (vedi foto) acquistabili con poca spesa, ma il metodo economico e folcroristico della nonna prevede un bastone in bilico tra le spalliere di due sedie e le tagliatelle adagiare sopra tipo “BUCATO AD ASCIUGARE”! (in effetti anche lo  stendibiancheria non è una cattiva idea)

STENDITAGLIATELLE

IMPIATTARE:
Ricordate che la pasta fresca cuoce in pochissimo tempo, quindi controllate la cottura! Togliete le tagliatelle dal fuoco un attimo prima che raggiungano la giusta cottura e fatele saltare con il sugo preparato in precedenza.
BUON APPETITO!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...